Audio Storie

Voce: Mara Pellegrini

arbusto

L’arbusto – di Raffaella

December 3, 2009 6 Comments

L’arbusto

Poter diventare d’ un tratto
quel secco arbusto a riva,
troverei la pace e la tranquillità
che vado cercando errante.

Non sentirei il sole che brucia,
l’onda che travolge,
la tempesta che quando arriva
catapulta lontano.

Assorbirei solo acqua salata
e le stagioni,
che consumerebbero
gli strati più sottili
della dura e caparbia corteccia.

Nessun pensiero, nessuna gioia o angoscia,
nessun dolore a scalfire,
oltre al mare, al sole, alla pioggia.

E il senso di solitudine e di vuoto
andrebbe
oltre qualsiasi percezione sensoriale.

Raffaella Lucidi


sogno_musicale

Sogno Musicale – di Valeria (9 anni)

December 2, 2009 1 Comment

Sogno musicale

Stanotte ho fatto un sogno.
Come in un cartone animato,
sono entrata in un mondo fatato.
Il sentiero era un lungo pentagramma
fatto di spazi e pause.
Una chiave di violino
mi ha preso per mano
e lungo una dolce melodia
mi ha accompagnato.
Tutto attorno a me era musicale:
fiori, ruscelli,alberi, castelli….
Note colorate volavano come farfalle,
in un cielo, che era arcobaleno.
E mentre mi dondolavo
su un’altalena di suoni,
ho iniziato a canticchiar delle canzoni.
Poi ad un tratto,
una nota con il frac mi ha salutato,
e il mio sogno se n’è andato.

Valeria Di Brisco, 9 anni


grido

Il mio grido

November 23, 2009 1 Comment

Il mio grido

Fa che non sia mai nessuno a dirti chi sei
Sii così forte da non credere alle lusinghe…
sii così forte da non credere alle critiche…
… sii così forte da essere con te

perché poche sono le persone che ti rispettano
e troppe quelle che conoscono e usano le tue debolezze
per vincere una guerra in nome “dell’amore”
dove l’amore non é che una parola
e tu solo il traguardo a cui dare un falso nome

Fa che non sia mai nessuno ad indicarti la via
perché ogni strada é diversa dall’altra
ed il viaggio si compie da soli

Sii così forte da saper discernere
la realtà dall’illusione
e prenditi cura di quel che sei
perché nessuno…
nessuno lo potrà mai fare al posto tuo

Sii così forte
ma così forte

da essere con te.

Chiara


viaggio

Il viaggio

November 23, 2009 4 Comments

Il viaggio

Partirò verso un luogo dove non rimarrà nulla di queste piccole cose.
Dove non avrò bisogno che di camminare a piedi scalzi sulla terra benedetta dalle nuvole e mi lascerò avvolgere dalla pioggia che laverà ogni frammento di me passata, rinchiusa, aggrappata …
Forse domani o tra un minuto …
Non sceglierò il “quando” perché arriverà con la naturalezza di un aurora e non mi chiederò se sarà quello il momento giusto … perché lo riconoscerò.
Porterò con me le sole cose utili al mio viaggio: la luce che ho nel cuore sarà il bastone al quale mi sorreggerò, lo sguardo al cielo sarà la mia strada ed il respiro sarà il mio sorriso.
Forse domani o tra un minuto …
i miei piedi si tramuteranno in ali vibranti di libertà ed il mio corpo non sarà che battito di cuore …
Forse domani o tra un minuto … forse ora … mentre l’anima scivola sopra ogni alito di vento e raggiunge ad avvolgere il volo che ognuno ha nel proprio cuore…

Chiara


We use cookies to ensure that we give you the best experience on our website.
Ok